Roma, 2015
La proposta vincitrice del concorso per la riconversione delle ex torri del Ministero della Finanza nel quartiere EUR.
Il progetto ha alla base una strategia semplice: lasciare che i volumi originali, stereometrici e astratti, sorgano, avvolti in un nuovo involucro performante e mutevole, da un grande basamento urbano ri-naturalizzato.
Una zolla urbana che torna a connettersi con il tessuto dell’EUR, una particella nel verde molecolare della Capitale. Un grande sistema tridimensionale, vivo e rarefatto al contempo, che si offre alla colonizzazione della vegetazione che torna a farsi spazio tra le pietre della città. In cambio offre funzioni, abitanti, vita: urbanità.
Le persone, prima di tutto. Utenti, dipendenti, dirigenti, clienti, passanti. Poi la vegetazione, gli impianti, la luce, l’aria stessa. Si raccolgono ai piedi delle torri, ospitati dagli anfratti accoglienti del basamento, e poi le risalgono, sfruttando gli interstizi, e le rianimano.
Tre volumi eleganti e lineari e lo spazio compresso che le separa (le unisce). Una nuova, indispensabile, pelle che le aggiorna, tecnicamente e compositivamente, nella serena impossibilità di mutarne realmente l’aspetto, il ruolo paesaggistico, il valore iconico.

Disegni tecnici
 

Planimetria
Piano terra
Piano primo
Sezione
Sezione
Strategie della sostenibilità
Diagramma
Prospetti facciate
Spaccato assonometrico di facciata

Informazioni
 

Incarico
Concorso a inviti
Committente
Alfiere spa
Premio
Primo premio
Team
UNO-A (capogruppo)
BEMaa, Calzoni architetti (architettura)
Paolo Bodega (bioclimatica)
Studio Iorio srl (strutture)
General Planning srl (impianti)
Consulenti
studio wok (architettura)
Emanuele Naboni (sostenibilità)
Orwell srl + TaDa Lab (rendering)
Stefano Tropea (coordinamento della progettazione)
B22, StudioKU+ (maquette)
 
 
 
 

Via Raffaele Parravicini n° 16
20125 Milano

T. +39 02 840 766 62
[email protected]
Architetti
Marcello Bondavalli
Nicola Brenna
Carlo Alberto Tagliabue
Collaborazioni

Ti piacerebbe collaborare con studio wok? Invia un unico file PDF di max 5 MB con cover letter, CV e alcuni esempi di tuoi lavori a [email protected]

 
City as Nature. Nuovo headquarter TIM