studio wok è Marcello Bondavalli, Nicola Brenna e Carlo Alberto Tagliabue.

 

Dal 2012 focalizziamo la nostra ricerca sull’architettura, il design e il paesaggio ponendo grande attenzione alla qualità dell’abitare.

Partecipiamo a diversi concorsi nazionali e internazionali, grazie ai quali abbiamo ottenuto premi.
I nostri lavori sono stati esposti in mostre significative, tra cui Stanze, altre filosofie dell’abitare durante la XXI Triennale di Milano e Invisible Architecture al Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese a Roma.
I nostri progetti sono inoltre raccontati in numerose pubblicazioni come La Repubblica, “Architectural Digest España”, “Elle Decor” e “Living” del Corriere della Sera.
All’attività professionale di progettazione affianchiamo l’impegno accademico e siamo stati invitati a tenere lezioni e workshop in varie università, in Italia e all’estero: Politecnico di Milano,SUN Seconda Università di Napoli, ICSTE Istituto Universitário de Lisboa e Domus Academy.

 

Il nostro approccio metodologico e progettuale è artigianale. Per lo sviluppo dei nostri lavori, rileviamo con attenzione le caratteristiche fisiche del luogo di progetto: il paesaggio, i materiali che connotano il territorio di riferimento, la luce, l’atmosfera.

 

 

La nostra ricerca della sostenibilità ambientale non è solo legata all’uso di determinati dispositivi tecnici e impiantistici, ma è soprattutto un processo progettuale e costruttivo che considera – e sfrutta – gli aspetti naturali e ambientali specifici di ogni luogo. Prediligiamo l’uso di materiali “naturali”, capaci di avere un’evoluzione nel tempo e in grado di maturare di pari passo con la struttura architettonica che li accoglie. Ogni progetto nasce dal confronto delle idee di tutti i componenti dello studio e dall’integrazione delle competenze specifiche dei consulenti che ci affiancano.

 

 

Il concetto di habitat, per noi, rimanda alla qualità dell’abitare: pensare, disegnare e costruire condizioni ambientali positive è il nostro fine. E questa ricerca progettuale permea con costanza il nostro lavoro, sia esso da svilupparsi su scala residenziale o urbana. 
La parola habitat, infatti, deriva dal verbo latino habeo che indicava avere, ma anche abitare. Abitare vuol dire anche creare delle abitudini: e le abitudini sono create dall’interazione con il contesto e permettono di abitare la realtà. Esiste dunque uno stretto rapporto tra noi uomini, la natura dei luoghi e il modo in cui li abitiamo: lo spazio abitato è come un vestito che invece di essere indossato, viene vissuto.

 
2017
Concorso #scuoleinnovative, Nuova scuola dell'infanzia di Arzachena (OT)
Primo Premio
2016
Concorso EERA Contest 2016
Primo Premio
2015
Concorso headquarter Telecom a Roma
con UNO-A, Calzoni Architetti, BEMaa, Studio Bodega, Studio Iorio, General Planning, Emanuele Naboni e B22.
Primo Premio
 
2014
Concorso nuovo centro di Erba (CO)
Primo premio
2013
Premio Architetti Verona 2013
Finalista
2012
Concorso P.zza S. Giorgio a Palù (VR)
Secondo premio
2012
Premio Young Italian Architets 2012
Finalista
2011
Concorso Europan 11
con V. Ortalli
Menzione d'onore
 
2010
Concorso AAA Architetti Cercasi 2010 Milano
con A. Manzeni
Menzione d'onore
 
2010
Concorso Decò. Alì, sistema modulare di sedute
con P. Capellini e T. Musicco
Primo premio
 
2009
Concorso FBM 2009 Assisi (PG)
con P. Capellini
Primo premio
 
2016
ADSL 2016 - Università di Anversa, Faculty of Design Sciences
partecipanti Elien De Jaeger, Tes Dhooge, Sebastian Lenders, Ben Tritsmans, Marie Brorsen, Laura De Wilde, Viktoria Kelderer, Tasha Van Laer, Curd Vesters, Michiel Celen, Arno Fleerackers, Sophie Leroy, Jolan Wielant, Carlo De Caluwe, Abdelrahman Hisham
Anversa
 
2015
ADSL 2015 - Università di Anversa, Faculty of Design Sciences
partecipanti Nathalie De Shutter, Nina Hooyberghs, Linsy Leyland, Mayar Hussein, Nermine Assad, Marwa Maher, Elien de Jaeger, Fèlice Palmen, Lara Meeus, Martin De Nayer, Kostatin Blecha, Alicia Sanchez Fonseca, Gregory Boel, Andreas Porreye, Ruben Jacobs, Shana Rens, Lien Van Den Broeck
Anversa
 
2015
OPTIMISTIC SUBURBIA ISTE-UIL
Lisbona
 
2014
ADSL 2014 - Università di Anversa, Faculty of Design Sciences
partecipanti Eline Van Goethem, Biscop Dorien, Zeynep Azman Emine, Margot Bertels, Katrien Konings, Arne De Crom, Charles Krug, Marta Lopez Miguelez, Laura Borreguero, Laurence Evrard, Stefanie Gielen, Hadewych Gielen, Nina Hooyberghs, Margot Sanders, Gitte Willems, Anneleen Raeymaekers
Anversa
 
2014
Expo 2015 Bio Mediterraneum Cluster
con Stefano Guidarini, Cherubino Gambardella, Lorenzo Capobianco, Camillo Magni, Luca Varvello, Alberto D'Asaro, Stefano D’Armento, Amr Farouk Fouad, Luca Maccarinelli, Mahy Ahmed Tarkan
Milano
 
2013
New Generations Festival
con ateliermob + Estudio SIC. Partecipanti Emilio Mossa, Paolo Mossa, Francesca Rotundo, Lucilla Zanolari, Evita Hatzipegiou, Marta Pavan, Chiara Rizzi, Alfredo Barba, Bianca Maria Francolini, Luca Allievi, Dao-Ming Chang, Inge de Boer, Chiara Cicciarella and Mariella Gentile
Milano
 
2013
150° Anniversario Politecnico di Milano
con Stefano Guidarini,Lola Ottolini, Cecilia Bolognesi, Pierluigi Salvadeo, Cesare Macchi Cassia, Pietro Macchi Cassia, Paolo Mazzoleni. Partecipanti Marco Cimolato, Alberto D’Asaro, Cristina Iore, Carlo Milani, Davide Saibene, Stefano Zagni
Milano
 
2017
Invisible Architecture
curata da Rita Elvira Adamo, Museo Carlo Bilotti
Roma, Italy
2016
CONTROCAMPO. Gli architetti italiani ci mettono la faccia
curata da L. Molinari e A. Benetti a Spazio FMG
Milano, Italy
2016
XXI Triennale di Milano 21st century Design after Design. "Stanze, altre filosofie dell'abitare"
carta da B. Finessi, Triennale di Milano
Milano, Italy
2016
YAP 2013
selezione dei partecipanti al concorso Young Architects Program
Roma, Italy
2013
Salone Internalzionale del Mobile
Milano , Italy
2012
Europan 11. Norrkoping
Form/Design center
Malmo, Sweden
Ottobre 2018
Batipin Flat
Dwell
 
Ottobre 2018
Attico alla Cà Brutta
Elle Decor
 
Aprile 2018
Prossima Fermata - Laboratorio di gelateria
Icon Design
 
Marzo 2018
Prossima Fermata - Laboratorio di gelateria
Wallpaper*
 
Gennaio 2018
Batipin Flat
Elle Decor
 
Novembre 2017
Batipin Flat
MCM – Milano capitale del Moderno
Aprile 2017
Batipin Flat
Small Homes, Grand Living
 
Febbraio 2017
Alì, sistema di sedute illuminanti / Living in the infravillas
Architettura invisibile
 
Dicembre/Febbraio 2017
Batipin Flat
Avivre N° 33
 
Dicembre 2016
Batipin Flat
Small + Smart Interiors
 
Ottobre/Novembre 2016
Batipin Flat
Hise N° 96
 
Settembre 2016
Batipin Flat
Stanze, altre filosofie dell'abitare
 
Maggio 2016
Joint School of design & Innovation Centre
Ultra/Beyond
 
Aprile 2016
Un'altana veronese
Small & chic interiors
 
Marzo 2016
Batipin Flat
AD Spain
 
23 Gennaio 2016
Batipin Flat
La Repubblica
 
Dicembre 2015
Batipin Flat
I-plus N° 002
 
Novembre 2015
Batipin Flat
Wohnrevue
Ottobre 2015
studio wok
Grazia.it
 
Ottobre 2015
Batipin Flat
Namas ir as N° 156
 
Settembre 2015
Batipin Flat
Living, Corriere della Sera
 
Aprile/Maggio 2014
Binario Verde
Talea N° 44
 
Settembre/Dicembre 2013
Un'altana veronese
Architettiverona 95
Aprile 2013
Living in the infravillas
Rebel Matters, Radical Patterns
 
Gennaio/Aprile 2013
Un'altana veronese
Architettiverona 93
 
Gennaio 2013
AAA Architetti Cercasi
Future magazine N° 39-40
 
Giugno 2012
Living in the infravillas
Reconnections-europan
Giugno 2011
AAA Architetti Cercasi
Abitare la densità
 
Aprile 2010
Alì, sistema di sedute illuminanti
Ottagono speciale Decò
 
 
 
 

Via Raffaele Parravicini n° 16
20125 Milano

T. +39 02 840 766 62
[email protected]
Architetti
Marcello Bondavalli
Nicola Brenna
Carlo Alberto Tagliabue
Collaborazioni

Ti piacerebbe collaborare con studio wok? Invia un unico file PDF di max 5 MB con cover letter, CV e alcuni esempi di tuoi lavori a [email protected]

 
Profilo